Il contenuto di questa pagina richiede una nuova versione di Adobe Flash Player.

Scarica Adobe Flash Player

iconaIn primo piano

fotoMuggia è una terra dal raro fascino: qui si ha quasi l'impressione che il mare e le alture circostanti si fondano in un unico abbraccio. Questa ricchezza di paesaggi è stata una delle peculiarità che hanno segnato la fortuna dell'area fin dalla preistoria. Nelle varie epoche storiche, infatti, i gruppi umani sceglievano dove insediarsi a seconda delle diverse necessità: sulle alture durante i periodi più insicuri, come la preistoria e l'epoca medioevale, e lungo costa nei momenti di maggior stabilità, come avvenne in epoca romana.
A Muggia, compiendo solo brevi tragitti, si possono ammirare due siti archeologici di grande valore storico ben segnalati e attrezzati per le visite e il museo dove sono conservati i materiali rinvenuti sul territorio: esplorare i tre luoghi sarà come compiere un affascinante viaggio nel tempo, una occasione certo da non perdere!

Museo_Car_4I Musei Comunali di Muggia riaprono al pubblico solo nei giorni feriali e nel rispetto delle misure anti-Covid.Si parte mercoledì 3 febbraio 2021 con la riapertura del Museo d'Arte Moderna "Ugo Carà" di Muggia con la mostra "Aquila & Aquilotti - storie di uomini e petrolio", curata dallo storico Francesco Fait e organizzata dall'Assessorato alla Cultura del Comune di Muggia, prorogata fino al 26 febbraio 2021, e con "dal caveau: opere scelte dalla Donazione Carà", un’iniziativa per valorizzare la collezione donata dal maestro, esponendo due importanti bassorilievi bronzei dal sapore ellenistico e mitico, "Il castigo delle vergini" del 1949 e la "Centaura" del 1950. Il Museo Carà è visitabile dal lunedì al venerdì dalle 17 alle 19.Da venerdì 5 febbraio 2021 riapre anche il Civico Museo Archeologico, visitabile il venerdì dalle 17 alle 19. Presso la Casa Veneta sono raccolti i reperti ritrovati nei 25 siti sparsi sul territorio di Muggia, in particolare sul Monte Castellier: la stele dedicata al Dio Mitra, la Necropoli di Santa Barbara e il Castelliere di Elleri.    Leggi tutto...
DAL CAVEAU è un’iniziativa per valorizzare la Donazione Carà esponendo a rotazione una selezione di opere scelte dalla collezione che il maestro ha voluto donare nel 2002 al Comune di Muggia. La donazione, che comprende un centinaio di opere che vanno dalla scultura al design e che ricostruisce il suo percorso artistico attraverso bronzi, oli, grafiche, disegni, medaglie e oggetti di design, costituisce il cuore del Museo d’Arte Moderna muggesano a lui dedicato. Per inaugurare tale iniziativa si è pensato di esporre due importanti bassorilievi bronzei dal sapore ellenistico e mitico, Il castigo delle vergini del 1949 e la Centaura del 1950.   Leggi tutto...
La Biblioteca Comunale "Edoardo Guglia" di Muggia è aperta da mercoledì 9 dicembre 2020, con lo stesso orario, per il servizio di prestito (consegna e ritiro di libri e dvd). L’accesso alla Biblioteca avviene tramite appuntamento chiamando il numero 040 3360417 In Biblioteca si entra uno per volta con mascherina, misurando la temperatura con termoscanner e mantenendo la distanza di sicurezza. lunedì 14.30-18.30 martedì 9.00-13.00 mercoledì 9.00-13.00 e 14.30-18.30 giovedì 9.00-13.00 venerdì 9.00-13.00 e 14.30-18.30 sabato 9.00-13.00 buona lettura!   Leggi tutto...
FVG_live
Video di presentazione
icona
video_muggia
Iscriviti
icona

Per rimanere sempre aggiornato sulle novità e le iniziative di Muggia e dintorni iscriviti alla newsletter con pochi e semplici passi!

Come arrivare
icona
mappa
puntatore Guida all'installazione dei punti di interesse di Muggia sui navigatori
puntatore Punti di interesse di Muggia per TOM TOM
puntatore Punti di interesse di Muggia per GARMIN
linea
Assessorato alla Cultura e al Turismo del Comune di Muggia
Piazza della Repubblica, 4 - 34015 Muggia (Trieste)

incipit

|    Home    |    Visitare Muggia    |    Appuntamenti    |    Mediagallery    |    Carnevale    |    Contatti    |