img_interna_1
iconaAppuntamenti

MADDALENA HA GLI OCCHI VIOLA


Mercoledì 29 gennaio alle ore 17.30,  presso la Biblioteca Comunale "Edoardo Guglia", MADDALENA HA GLI OCCHI VIOLA, l’autrice Rosanna Turcinovich Giuricin presenta il libro, edito da Comunicarte Edizioni, con lettura di passi scelti, nell'ambito delle iniziative promosse dal Comune di Muggia per il Giorno della Memoria 2020
programma completo



"Invece incontrai mio padre, per due volte. Avvenne due mesi più tardi, era già successo tutto, ci avevano portato via ogni avere, tagliati i capelli. Ero a Birkenau, uno dei tre campi che facevano parte di Auschwitz. Eravamo comunque separati dalla rete dell’alta tensione e dalla linea di demarcazione controllata a vista da soldati armati. Non sarebbe stato facile ma calcolando bene le nostre mosse, saremmo riusciti a guardarci per pochi minuti. Così avvenne, mi riconobbe e vidi le lacrime nei suoi occhi, mi fece segno di tacere e di ascoltarlo: «Miri, i Tedeschi non ti possono fare nulla se continui a ricordare chi sei e a che mondoappartieni. Tu sei sempre la mia ragazzina di Trieste, non dimenticarlo, non scordare la nostra sinagoga, le passeggiate sulle Rive»."

«Un’unica vendetta, la verità»: anche questa è una motivazione, giusta, possibile, per raccontare. E Miriam – Maddalena dagli occhi viola – ha una lunga vita, ricca di esperienze, così drammatiche, come felici, di cui vuole dare testimonianza, lei «una bambina felice a Trieste, una piccola donna a Tyachiv nella casa dei nonni nel cuore dell’Europa, un numero nel campo di concentramento di Auschwitz, una donna alla conquista del nuovo mondo in Canada, una moglie, una mamma».Rosanna Turcinovich Giuricin, ha raccolto «il suo racconto incredibilmente preciso e lucido», e si fa interprete, da provetta scrittrice e giornalista qual è, della narrazione di Miriam, la rende ancor più straordinaria e affascinante, muovendo ad incastro i tasselli della storia fortunata dell’amica ebrea, costruendo un intreccio di accadimenti che rapiscono il lettore, lo coinvolgono, lo spingono, curioso, ad inoltrarsi nelle vicende, a leggere tutto d’un fiato la lunga intervista.

Dunque, se la protagonista è Miriam, l’autrice diviene la sua mediatrice, che con abilità, ci fa condividere le emozioni, l’ansia, la paura, l’angoscia, l’annichilimento, ma anche gli sguardi sereni su luoghi, paesaggi, interni, che hanno visto muoversi e dipanarsi il filo rosso della vita non solo di Miriam, ma della sua famiglia d’origine, di un’intera Comunità. Il racconto va a ritroso: parte da Toronto, la città canadese in cui ha messo terra ferma, finalmente, Miriam provata da ogni sofferenza, segnata da un destino ineluttabile, eppur determinata a vivere.

Rosanna Turcinovich Giuricin, giornalista, nata a Rovigno d’Istria, si è formata al quotidiano «La Voce del Popolo» di Fiume prima come responsabile delle pagine culturali e poi come corrispondente da Trieste. Ha collaborato con numerose testate giornalistiche e televisive realizzando anche una serie di documentari storici e biografici su personaggi e vicende dell’Adriatico orientale.

FVG_live
Video di presentazione
icona
video_muggia
Iscriviti
icona

Per rimanere sempre aggiornato sulle novità e le iniziative di Muggia e dintorni iscriviti alla newsletter con pochi e semplici passi!

Come arrivare
icona
mappa
puntatore Guida all'installazione dei punti di interesse di Muggia sui navigatori
puntatore Punti di interesse di Muggia per TOM TOM
puntatore Punti di interesse di Muggia per GARMIN
linea
Assessorato alla Cultura e al Turismo del Comune di Muggia
Piazza della Repubblica, 4 - 34015 Muggia (Trieste)

incipit

|    Home    |    Visitare Muggia    |    Appuntamenti    |    Mediagallery    |    Carnevale    |    Contatti    |
Do NOT click this link or you will be banned from the site, forever !