img_interna_1
iconaMostre

ANTONIO SOFIANOPULO-FRANCO ULE

Immagine
Venerdì 25 maggio alle ore 18.00 presso il Museo d'Arte Moderna "Ugo Carà", inaugurazione della mostra Antonio Sofianopulo-Franco Ule, a cura di Juliet, nell'ambito del progetto PRACC (Progetto Arte Contemporanea Carà)


Venerdì 25 maggio alle ore 18.00 inaugura la doppia personale degli artisti Antonio Sofianopulo e Franco Ule presso il Museo d’Arte Moderna Ugo Carà di Muggia. La mostra è organizzata dall'associazione Juliet e dall’Assessorato alla Cultura e alla Promozione della Città del Comune di Muggia, e va ad inserirsi nel fitto calendario 2012 delle esposizioni del progetto PRACC (Progetto Arte Contemporanea Museo Carà). Un'esposizione sorprendente in cui la pittura è protagonista, dimostrando che nelle sue infinite declinazioni, continua ad essere il sistema di espressione più libero e versatile.
Antonio Sofianopulo e Franco Ule sono legati da una lunga amicizia, da sempre hanno utilizzato la pittura, entrambi espongono dagli anni '80 e hanno svolto la loro attività anche lontano dai lidi natii. Hanno cioè avuto un percorso in qualche modo affine. L’esito di questa strada, per tanti versi comune, risulta però molto differente, forse solo superficialmente, ma in modo tale da suscitare la convinzione che si tratta di espressioni addirittura antitetiche.
Franco Ule nelle calcinate superfici dei suoi lavori su tela, registra gli umori di un sentire metropolitano altamente condizionato. Tali opere fatte di segni, parole e talvolta d’inserti di materiali eterogenei, risentono di quell'atteggiamento così  presente nella realtà sociale di quest'era impotentemente sottoposto all’onnipresente potere del mondo finanziario.  La carica trasgressiva del graffito murale perde la sua forza di spontanea denuncia per calarsi in una dimensione di languida insicurezza, vera poetica di questi tempi, ove si percepisce il fallimento di quelle che furono in tempi, anche molto recenti, le fondamentali istanze sociali.
Ecco che accanto a queste opere i dipinti di Antonio Sofianopulo appaiono molto diversi, ci troviamo infatti di fronte ad un linguaggio colto, una pittura raffinata, a dei soggetti realizzati con maestria virtuosistica, con dei colori suadenti. Un po’ alla volta ci accorgiamo che taluni elementi intaccano la sicurezza che ognuno vorrebbe percepire, i vari elementi della scena non li ritroviamo proprio dove dovrebbero essere, il colore non è sempre quello appropriato e talvolta delle insistenze numeriche mettono in crisi la nostra accomodante deduzione che tutto è frutto della casualità. E’ facile riandare alla Metafisica e al Surrealismo, c’è però quel non so che di ironico o un ambiguo riferimento all’iconografia del mondo dei videogames, benché in veste di pittura protoromantica, a farci deviare completamente dai nostri riferimenti culturali per farci pervenire ad un linguaggio nuovo e stimolante.
Ecco che i due artisti trovano qui un punto di aderenza nei loro linguaggi, entrambi risalgono i rivoli della cultura artistica del Novecento, ma sensibili a quella crisi dei valori forti e delle sicurezze ideologich, intervengono nel contemporaneo con poesia e libertà, scetticismo e ironia.
La mostra, proposta dall’associazione Juliet in collaborazione con l’Assessorato alla Cultura del Comune di Muggia, si inserisce nel programma PRACC che l’Amministrazione Comunale di Muggia ha varato già nel 2007 assieme alle associazioni culturali Photo-Imago, Gruppo78 e Juliet con l’intento di promuovere e valorizzare le nuove forme artistiche contemporanee, in una prospettiva nazionale e internazionale.

dal 25 maggio al 17 giugno 2012
ANTONIO SOFIANOPULO-FRANCO ULE
Museo d'Arte Moderna Ugo Carà, via Roma, 9
orario: da martedì a venerdì 17.00-19.00
sabato 10.00-12.00 e 17.00-19.00
domenica e festivi 10.00-12.00
ingresso libero

FVG_live
Video di presentazione
icona
video_muggia
Iscriviti
icona

Per rimanere sempre aggiornato sulle novità e le iniziative di Muggia e dintorni iscriviti alla newsletter con pochi e semplici passi!

Come arrivare
icona
mappa
puntatore Guida all'installazione dei punti di interesse di Muggia sui navigatori
puntatore Punti di interesse di Muggia per TOM TOM
puntatore Punti di interesse di Muggia per GARMIN
linea
Assessorato alla Cultura e al Turismo del Comune di Muggia
Piazza della Repubblica, 4 - 34015 Muggia (Trieste)

incipit

|    Home    |    Visitare Muggia    |    Appuntamenti    |    Mediagallery    |    Carnevale    |    Contatti    |
Do NOT click this link or you will be banned from the site, forever !